Asti Festa Rossa di Liberazione 2015, il programma

 SABATO 14 NOVEMBRE Ore 17.00 Dibattito: Il lavoro,  la casa, la crisi che morde, ma i soldi ci sono! Intervengono Carlo Sottile, Coordinamento Asti est, Movimento di lotta per il diritto alla casa Sergio Zappa, Casa del popolo Asti Giuseppe Soragnese ex delegato Askoll Sportelli casa e sociali di Cuneo e Torino Modera Mamadou Seck… Continue Reading Asti Festa Rossa di Liberazione 2015, il programma

UN MORALISMO CHE ASSOLVE

UN MORALISMO CHE ASSOLVE Stigmatizzare l’assegnazione di una pensione di invalidità ad un direttore corrotto, mettendo insieme, in una fotografia e in una iniziativa di piazza, personaggi che in passato non hanno degnato di alcun commento (anzi, alcuni lodando) le decisioni politiche che via via andavano mutando il ruolo e la missione sociale delle Atc,… Continue Reading UN MORALISMO CHE ASSOLVE

PRIMA I POVERI……O I RICCHI ?

PRIMA I POVERI……O I RICCHI ? Chi è nostalgico di una qualche religione civile, essendo morta e sepolta quella che ha ispirato i costituenti del 48, deve accontentarsi delle esternazioni di qualche uomo di chiesa. Così è stato per me, sabato scorso, durante la manifestazione “Miseria Ladra” convocata da Libera per sostenere la richiesta di… Continue Reading PRIMA I POVERI……O I RICCHI ?

La visibilità dei poveri e l’“invisibilità” delle politiche sulla povertà negli anni della crisi.

La visibilità dei poveri e l’“invisibilità” delle politiche sulla povertà negli anni della crisi. I poveri sono tornati a essere visibili nel nostro paese (poveri che chiedono l’elemosina, che dormono per strada, che frugano nei cassonetti della spazzatura, che sono in coda alle mense e nei dormitori) nonostante le ordinanze di alcuni amministratori pubblici che… Continue Reading La visibilità dei poveri e l’“invisibilità” delle politiche sulla povertà negli anni della crisi.

Contro il progetto di restaurazione autoritaria della scuola: iniziative e cantieri aperti.

Contro il  progetto di restaurazione autoritaria della scuola: iniziative e cantieri aperti. Ci abbiamo creduto. Ci abbiamo creduto, ammettiamolo. Per qualche mese,  abbiamo creduto di poter fermare “La buona scuola”, di poterne  ottenere il ritiro o nella peggiore delle ipotesi  di riuscire a emendarla fino a sovvertirne l’impianto di base. Abbiamo  sottovalutato la vocazione autoritaria … Continue Reading Contro il progetto di restaurazione autoritaria della scuola: iniziative e cantieri aperti.

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On YoutubeCheck Our Feed