Elezione del Parlamento europeo 2019.

Elezione del Parlamento europeo 2019.

La lista “La Sinistra” si configura come una coalizione di vari soggetti politici fra cui tre
principali: Altra Europa con Tsipras, Rifondazione comunista, Sinistra italiana.

E’ evidente quindi la continuità (al di là del simbolo che è cambiato) con la lista denominata “Altra Europa con
Tsipras” che nel 2014 elesse tre parlamentari europei. La provincia di Asti è compresa nella circoscrizione Nord-Ovest.

La provincia di Asti (e del resto tutto il Piemonte) rientra nel Collegio elettorale Nord-Ovest, il
più esteso e popolato d’Italia, in cui “La Sinistra” presenta 20 candidati, il numero massimo, con
capolista la milanese Eleonora Cirant. Oggi sono presenti in Asti i tre candidati della lista più
vicini al nostro territorio:
Valentina Cera, nata a Moncalieri nel 1981 e residente a Nichelino. Si è laureata a Torino in
Relazioni internazionali e tutela dei diritti umani ed ha avuto esperienze di studio e lavoro in
varie città europee e negli Stati Uniti. Impegnata da sempre nel sociale, lavora per
un’associazione che si occupa di progetti educativi sul tema della memoria, di formazione
giovanile e di cittadinanza attiva.
Paolo Ferrero, nato a Pomaretto (TO) nel 1960, si impegna sin da giovanissimo sia sul fronte
politico (Democrazia proletaria), sia nella Chiesa valdese. Dopo essersi diplomato presso
l’Istituto tecnico industriale, inizia a lavorare come operaio. Entra in Rifondazione sin dal suo
costituirsi e dal 1995 fa parte della segreteria nazionale. E’ ministro della Solidarietà sociale nel
governo Prodi dal 2006 al 2008, e dal 2008 al 2017 è segretario nazionale del PRC. Nel 2016 è
eletto vicepresidente del Partito della sinistra europea. Importanti i suoi testi su La truffa del
debito pubblico (2014) e Karl Marx e l’attualità del comunismo (2018).
Aniello Fierro (detto Nello), nato a Cuneo nel 1983, si è laureato in Sviluppo e cooperazione.
Inizia ad occuparsi di politica e ad essere attivo nell’associazionismo dopo l’esperienza di
Genova 2001; attualmente è presidente dell’associazione culturale CIPEC di Cuneo. Entra nel
consiglio comunale della sua città nel 2013; nel 2017 viene rieletto nella lista Cuneo per i beni
comuni, che ottiene quasi il 10 per cento dei voti ed esprime tre consiglieri. Nel 2016 apre una
libreria nel centro storico di Cuneo.

Referenti della lista “La Sinistra” per la provincia di Asti: Rossano Gambino (335/5698230);
Marco Rossi (348/2459606); Enzo Sobrino (349/8599314); Giulia Carpignano (338/6001996);
Piero Giolito (3280957492); Pierangelo Bergamo (334/2119909).
Iniziative ed eventi della campagna elettorale saranno riportati sul sito della Federazione
astigiana del PRC, in via di riattivazione: www.rifondazioneasti.it

Lascia un commento

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On YoutubeCheck Our Feed